Normativa del “National Interest Waiver”

Florida:
L’avvocato Antonietta Brancaccio Balzano ci aggiorna sulla normativa del “National Interest Waiver”.

Il presidente Trump aveva emesso un ordine l’11 marzo 2020 che ha sospeso i viaggi di routine dalla zona Schengen. Successivamente, Washington aveva annunciato che alcuni viaggiatori potevano riprendere a viaggiare negli Stati Uniti qualora si qualificassero per una delle eccezioni previste nel National Interest Waiver.

Di conseguenza, i viaggiatori possono entrare negli Stati Uniti per ragioni accademiche ed economiche, o per motivi legati ad investimenti in corso. Per quanto riguarda i viaggiatori che detengono visti validi o ESTA (Visa waiver Program) possono viaggiare negli Stati Uniti solo se rientrano in una delle eccezioni del Visa Waiver o per comprovati motivi medici o umanitari.

Seguiamo nella video-intervista le ultime novità.